Il Ruchè
Denominazione di Origine Controllata e Garantita

Denominazione: Ruchè di Castagnole Monferrato d.o.c.g.
Uva: Ruché
Raccolta: metà settembre
Resa: 90 q.li/Ha
Vinificazione:
L’uva viene raccolta manualmente in vigneto e depositata con cura in cassette per il trasporto alla cantina, pigiata e messa a fermentare a temperatura controllata con una macerazione di circa 10-12 giorni. Al termine della fermentazione il vino viene lasciato illimpidire per decantazione statica fino alla fine dell’inverno. Riposerà poi in vasche di acciaio fino all’estate successiva, quando verrà imbottigliato: dopo circa un mese di affinamento in bottiglia sarà pronto per essere bevuto

Bottiglie prodotte: Circa 2.000
Grado Alcolico: 14%
Temperatura di Servizio: 16° C.
Profilo Sensoriale:
Colore: Rosso rubino di media intensità, con leggeri riflessi violacei
Profumo: Caldo al palato, armonico, di corpo ed equilibrio con leggera componente tannica. Lunghissima persistenza gustativa ed aromatica finale
Gusto: Caldo al palato, armonico, di corpo ed equilibrio con leggera componente tannica. Lunghissima persistenza gustativa ed aromatica finale
Abbinamenti gastronomici:
Si sposa bene con i formaggi stagionati ed erborinati e con primi piatti di pasta all’uovo. Nelle portate è particolarmente adatto ad accompagnare le carni rosse, sia a lunga cottura, come lo stufato, che al forno, come gli arrosti.
Si abbina anche con carni bianche in preparazioni particolarmente strutturate o speziate, come al curry o alla senape

Scarica Scheda>>